Lingue ITALIANO   
Sei qui: Home > Progetti Internazionali

Cerca

Nella passata esperienza della comunità breganzese vi è stata una consolidata attenzione verso quello che un tempo era chiamato "il mondo delle missioni".
Già a partire dagli anni sessanta, ma con un graduale sviluppo nei decenni successivi, erano attivi nel nostro territorio alcuni gruppi missionari, costituiti per lo più da donne e da giovani che, operando all'interno delle strutture parrocchiali, sostenevano economicamente alcuni religiosi e religiose, missionari in terre lontane. Gli aiuti per quelle comunità venivano raccolti secondo modalità tipiche di questo segmento del volontariato cattolico: mercatini di oggetti vari, lotterie, pesche di beneficenza, raccoIta e vendita di carta ed altri materiali riciclabili, ecc.
Anche nella storia del GRC Solidarietà (quando ancora portava il nome di "Gruppo Raccolte Caritas"), vi è stata una prima fase di attività ed iniziative, non dissimile da tante altre realtà di volontariato diffuse nel territorio. Attraverso il contatto con i missionari furono così avviati rapporti di corrispondenza ed iniziative di sostegno a favore di alcune comunità del Terzo Mondo. E' stata la prima e preziosa occasione per entrare in contatto, conoscere, confrontarsi, con la dolorosa piaga del sottosviluppo, anche se questo avveniva in forma mediata, cioè attraverso gli occhi e la cultura dei referenti italiani.
Con il passare del tempo ed il maturare delle esperienze, l'interesse su queste problematiche da parte dell'associazione, si è modificato profondamente ed alcune condizioni in particolare hanno favorito questo cambiamento. Innanzitutto una diversificazione dei ruoli all'interno della struttura dell'associazione, con la creazione di uno specifico Settore Internazionale, assieme agli altri 3 settori. Conseguentemente a questa scelta, un gruppo di associati si è "specializzato" nel seguire queste problematiche, creando i presupposti per un più corretto rapporto con le comunità lontane.
Partendo da quello che era considerato il nucleo di riferimento, cioè il gruppo di missionari e missionarie breganzesi, l'intervento si è allargato ad un numero crescente di realtà. Tutto ciò, se da un lato ha portato alla diminuzione dell'impegno diretto verso le missioni, d'altro lato ha aperte nuove prospettive sulle problematiche del Sud del Mondo, a cominciare dalla presa di coscienza delle cause profonde del sottosviluppo.
L'apertura di nuove frontiere è stata fortemente favorita dal contatto con alcuni volontari e volontarie laici, sia breganzesi che esterni; questo ha ulteriormente contribuito ad arricchire la conoscenza di altre aree geografiche e culturali. Tutto ciò ha aiutato il Settore a cambiare l'impostazione originaria, collegando solo parzialmente i progetti e le iniziative all'attività dei missionari.
Guardando ai giorni nostri si può dire che il Settore Internazionale riveste una importanza particolare all'interno del GRC, tanto che la progettazione e l'investimento dei proventi dell'attività associativa, trova il suo più ampio utilizzo proprio in questo settore, che assorbe mediamente il 60% del "budget" totale dell'Associazione.



Chi siamo  |  Progetti Internazionali  |  Progetti Locali  |  Settore operativo  |  Ecocentro  |  Notizie  |  Collegamenti
GRC Solidarietà Breganze - Associazione senza scopo di lucro
    download Flash plugin